Malattie che generano perdita di peso

malattie che generano perdita di peso

In molti casi il calo di peso è semplicemente legato a una volontaria modifica del proprio regime alimentare per fini malattie che generano perdita di peso o estetici. Il tipico esempio di una perdita di peso fisiologica malattie che generano perdita di peso quello del calo ponderale che si registra nei neonati nel corso dei primissimi giorni di vita. In diversi casi la perdita di peso, infatti, è uno dei molteplici segni che possono essere associati a una patologia più o meno grave. Le patologie che annoverano la perdita di peso nella loro sintomatologia sono moltissime ed è veramente arduo elencarle tutte; ci limiteremo quindi a indicare le cause principali e maggiormente significative. Si devono poi ricordare diverse patologie che interessano il fegato fra cui cirrosi epaticavarie forme di epatite click at this page steatosi epatica. Linfomi — I linfomi che coinvolgono la zona intestinale annoverano fra la loro sintomatologia calo ponderale, dolenzia addominale, occlusione e malassorbimento. Fra le principali patologie causa di malassorbimento vanno citate la celiachia e la fibrosi cistica. Vanno ricordate poi alcune intolleranze fra cui quella al lattosioal fruttosio e al saccarosio. Malattia di Whipple — Nota anche come lipodistrofia intestinaleè una patologia cronica sistemica causata da un batterio, il Tropheryma whippelii. È malattie che generano perdita di peso da una perdita di peso progressiva associata a diversi altri segni e sintomi quali dolori addominali, diarreasteatorreafebbreartralgia, iperpigmentazione cutanea, linfoadenopatia e splenomegalia. Malattia di Chagas — Nota anche come tripanosomiasi americana, è una patologia infettiva causata da un protozoo, il Tripanosoma cruzi. È caratterizzata da perdita di peso associata a diversi altri segni e sintomi fra cui anemiacachessia, disfagiadolore addominale, gonfiore addominalenausea e febbre.

Le patologie che annoverano la perdita di peso nella loro sintomatologia sono moltissime ed è veramente arduo elencarle tutte; ci limiteremo quindi a indicare le cause principali e maggiormente significative. Si devono poi ricordare diverse patologie che interessano il fegato fra cui cirrosi epaticavarie forme di epatite e steatosi epatica. Linfomi — I linfomi che coinvolgono malattie che generano perdita di peso zona intestinale annoverano fra la loro sintomatologia calo ponderale, dolenzia addominale, occlusione e malassorbimento.

Più comunemente, l'apporto calorico insufficiente è il meccanismo con cui si verifica la perdita di peso e questi pazienti tendono ad avere diminuzione dell'appetito. Talvolta, sono coinvolti diversi meccanismi. Per esempio, il cancro tende a diminuire l'appetito, ma aumenta anche il dispendio calorico basale con meccanismi citochino-mediati. Molti disturbi causano perdita di peso involontaria, tra cui quasi tutte le malattie che generano perdita di peso croniche di una certa gravità.

Perdita di peso con emtremador programma tv

Tuttavia, molte di queste sono clinicamente evidenti e sono state generalmente diagnosticate dal momento in cui si è verificata la perdita di peso. Altri disturbi malattie che generano perdita di peso più propensi a manifestarsi con perdita di peso involontaria Alcune cause di sintomi di presentazione della perdita involontaria del peso.

Con aumento dell'appetito, le cause occulte più comuni di perdita di peso involontaria sono. Diabete non controllato.

malattie che generano perdita di peso

Patologie che provocano malassorbimento. Con diminuzione dell'appetito, le cause occulte più comuni di perdita di peso involontaria sono. Patologie mentali p. Effetti avversi dei farmaci.

Perdita di peso involontaria

Abuso di sostanze. Malattie endocrine. Diabete mellito di tipo I di nuova insorgenza malattie che generano perdita di peso scarsamente controllato. Farmaci vedi Farmaci e prodotti a base di erbe che possono causare perdita di peso. Disturbi mentali. Anoressia nervosa. Paura inappropriata di aumento di peso in una giovane donna o adolescente emaciata, amenorrea. La gestione comprende la convalida continue reading disabilità del paziente, il trattamento dei sintomi specifici, e in alcuni pazienti la terapia malattie che generano perdita di peso e un programma di esercizio graduale.

Edema, nausea, vomito, stomatite, disgeusia, nicturia, astenia, prurito, ridotta acuità mentale, contrazioni e crampi muscolari, neuropatia periferica, convulsioni. Sindrome nefrosica. Infezioni micotiche generalmente infezioni micotiche primarie. Infestazioni da elminti parassiti.

Prezzo bruciatore grasso granata detonatore

Endocardite batterica subacuta. Febbre, sudorazione notturna, artralgie, dispnea, stanchezza, macchie di Roth, lesioni di Janeway, noduli di Osler, emorragie a scheggia, emboli dell'arteria retinica, ictus. Altre malattie click. Arterite gigantocellulare. A volte i sintomi di coinvolgimento di altri organi p.

Disturbi dentali e del gusto. Di solito fattori di rischio p.

Perdita di peso

Farmaci antiretrovirali, farmaci chemioterapici, digossina, exenatidelevodopaliraglutidemetformina, FANS, inibitori della ricaptazione della serotonina, topiramato, zonisamide. Aloe, caffeina, cascara, chitosano, cromo, dente di leone, efedra, 5-idrossitriptofano, garcinia, guaranà, gomma di guar, glucomannano, diuretici a base di erbe, ma huang, piruvato, erba di San Giovanni ipericoyerba mate.

In alcuni disturbi che causano la perdita di peso involontaria, altri sintomi tendono a essere più evidenti, in modo che la perdita di peso di solito non è il disturbo principale. Alcuni esempi sono:. Patologie gastrointestinali: acalasia, celiachia, malattia di Crohn, pancreatite cronica, disturbi ostruttivi esofagei, colite ischemica, enteropatia diabetica, ulcera gastroduodenale, sclerosi sistemica progressiva, colite ulcerosa avanzata.

Malattie cardiache e polmonari croniche gravi: broncopneumopatia cronica ostruttiva, insufficienza cardiaca stadio III o IVmalattia polmonare restrittiva. Disturbi mentali noti e scarsamente controllati : ansia, malattie che generano perdita di peso bipolare, depressione, schizofrenia. Patologie neurologiche: sclerosi laterale amiotrofica, demenza, sclerosi multipla, miastenia gravis, malattia di Parkinson, ictus.

La valutazione si concentra sull'identificazione di cause altrimenti occulte. Poiché queste sono numerose, la valutazione deve essere completa. L' anamnesi della malattia attuale comprende domande malattie che generano perdita di peso il peso perso e il tempo in cui questo si è verificato. Appetito, assunzione di cibo, deglutizione e abitudini intestinali devono essere descritti. Per le visite successive, i pazienti devono tenere un diario alimentare poiché i ricordi circa l'assunzione di cibo sono spesso imprecisi.

Sintomi non specifici di potenziali cause sono noti, come stanchezza, malessere, febbre, e sudorazione notturna. La rassegna dei sistemi deve essere completa e cercare i sintomi in tutti malattie che generano perdita di peso maggiori apparati d'organo.

Deve essere affrontato anche l'uso di farmaci, prodotti da banco e da erboristeria, droghe. Vanno controllati i parametri vitali alla ricerca di febbre, tachicardia, tachipnea e ipotensione. Il medico inoltre raccoglie la storia clinica e personale anamnesi del paziente, rivolgendogli alcune domande, quali:.

Schede correlate Celiachia: sintomi, esami, test, … in piano di per il corpo e adulti Mal di pancia: cause, pericoli e rimedi Insonnia: cause e rimedi. In linea generale il peso corporeo raggiunge un massimo intorno alla sesta decade di vita, malattie che generano perdita di peso mantiene stabile fino agli 80 anni, per poi calare gradualmente.

Questa perdita di peso è dovuta a malattie che generano perdita di peso fattori:. Le cause della perdita di peso non intenzionale sono diverse e possono essere di origine psicosociale o di natura organica.

malattie che generano perdita di peso

In alcuni pazienti risulta semplicemente impossibile individuare la causa e si parla quindi di perdita di peso idiopatica. In generale si possono riconoscere due grandi categorie di alterazioni che possono portare al calo di peso involontario: disturbi di natura psico-sociale e patologie prettamente mediche. In caso di malnutrizione è infine possibile andare incontro a carenze alimentari vitaminiche e di altro tipoche possono avere come conseguenza la comparsa di specifiche patologie.

Ai fini di una corretta diagnosi è importante innanzitutto accertarsi che source perdita di peso sia involontaria : il soggetto non deve cioè seguire nessun tipo di regime alimentare restrittivo e non deve aver cambiato le proprie abitudini alimentari rispetto al passato ad esempio non deve aver recentemente escluso una categoria di alimenti dalla propria dieta.

In questi casi, infatti, la malattie che generano perdita di peso alimentare potrebbe essere sufficiente per malattie che generano perdita di peso il dimagrimento.

Alimenti dietetici per pazienti con zucchero

Potranno inoltre essere richiesti altri esami sulla base di specifici fattori dei rischio e delle eventuali patologie presenti. In molti casi il calo di peso è semplicemente legato a una volontaria modifica del proprio regime alimentare per fini salutistici o malattie che generano perdita di peso.

Il tipico esempio di una perdita di peso fisiologica è quello del calo ponderale che si registra nei neonati nel corso dei primissimi giorni di vita.

malattie che generano perdita di peso

In diversi casi la perdita di peso, infatti, è uno dei molteplici segni che malattie che generano perdita di peso essere associati a una patologia più o meno grave. Le patologie che annoverano la perdita di peso nella loro sintomatologia sono moltissime ed è veramente arduo elencarle tutte; ci limiteremo quindi a indicare le cause principali e maggiormente significative. Si devono poi ricordare diverse patologie che interessano il fegato fra cui cirrosi epaticavarie forme di epatite e steatosi epatica.

Linfomi — I linfomi che coinvolgono la zona intestinale annoverano fra la loro sintomatologia calo ponderale, dolenzia addominale, occlusione e malassorbimento. Fra le principali malattie che generano perdita di peso causa di malassorbimento vanno citate la celiachia e la fibrosi cistica. Vanno ricordate poi alcune intolleranze fra cui quella al lattosioal fruttosio e al saccarosio.

Perdita di peso non volontaria: cause, sintomi e pericoli

Malattia di Whipple — Nota anche come lipodistrofia intestinaleè una patologia cronica sistemica causata da un batterio, il Tropheryma whippelii. È caratterizzata da una perdita di peso progressiva associata a diversi altri segni e sintomi quali dolori addominali, diarreasteatorreafebbreartralgia, iperpigmentazione cutanea, linfoadenopatia e splenomegalia.

Malattia di Malattie che generano perdita di peso — Nota anche come tripanosomiasi americana, è una patologia infettiva causata da un protozoo, il Tripanosoma cruzi. È caratterizzata da perdita di peso associata a diversi altri segni e sintomi fra cui anemiacachessia, disfagiadolore addominale, gonfiore addominalenausea e febbre.

Altri segni e sintomi riconducibili alla presenza di questa patologia sono poliuriapolidipsiaiperglicemia e glicosuria. Sovrallenamento — Si tratta di una condizione patologica molto complessa che investe la malattie che generano perdita di peso fisica, quella comportamentale e quella emotiva e che non è facile da diagnosticare e confusa con altre malattie che generano perdita di peso nel vero sovrallenamento il soggetto, pur assumendo un numero sufficiente di calorie, non mantiene il proprio peso.

Altre patologie — Altre patologie annoverabili fra le cause di perdita di peso più o meno marcata sono AIDSamebiasi, amiloidosiemocromatosiistoplasmosi, ossiuriasi, osteomielite, pemfigo volgare, sifilide, spondilite anchilosantetifo e tubercolosi.